24 Maggio 2024

Organi della Liquidazione Giudiziale e Reati Concorsuali. Il Convegno OCI di Catania

A due anni dall’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa e dell’Insolvenza, diventa sempre più importante riflettere sul ruolo degli organi della procedura di crisi insieme alla materia dei reati concorsuali, rimasta apparentemente immutata nel passaggio dalla legge fallimentare al nuovo testo codicistico. Questo il tema al centro del Convegno organizzato dall‘OCI – Osservatorio sulla Crisi di Impresa ad Aci Castello – Catania, presso la location esclusiva del Four Points by Sheraton, il 24 e il 25 Maggio. Tra gli enti organizzatori anche il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania, il SAF – Scuola di Alta Formazione della Sicilia.

Gobid Group è partner dell’evento formativo dedicato ai professionisti delle Procedure Concorsuali, nel corso del quale interverranno relatori di spicco provenienti dal mondo giuridico e accademico da tutta Italia. Durante le quattro sessioni, Giudici, Avvocati, Dottori Commercialisti affronteranno argomenti di grande attualità: gli adempimenti delle procedure concordatarie e di liquidazione giudiziale nella veste di pubblico ufficiale, gli obblighi informativi nei confronti del pubblico ministero per l’accertamento dei reati non solo concorsuali; la nuova posizione del pubblico ministero delineata dal Codice della crisi, i rapporti con il tribunale concorsuale e gli altri organi delle procedure; gli ultimi orientamenti della S.C. in materia di reati dei professionisti e degli amministratori delle società insolventi; l’esame dei nuovi reati concorsuali, come fissati nel testo redatto dalla commissione ministeriale per la revisione dei reati fallimentari che ha completato i suoi lavori nel luglio del ’22.

Promuovere ricerche sull’interpretazione giuridica e i dati economico-aziendali implicati dalle procedure del concordato preventivo e di quello fallimentare, nonché sugli accordi di ristrutturazione. Questo l’obiettivo principale dell’OCI, analizzando – prima su base nazionale e poi nelle regioni Calabria, Trentino – Alto Adige, Lazio e Campania  – la tipologia economica ed organizzativa delle imprese ammesse alle procedure giudiziarie. L’analisi si è estesa poi nei distretti Toscana, Puglia, Marche, e ha ad oggetto, oltre alle prassi giudiziarie, le cause e la gravità della crisi, insieme all’efficacia dei piani proposti. La metodologia di studio mette a confronto i dati delle diverse esperienze seguite negli uffici giudiziari, gli indirizzi giuridici censiti e i flussi nelle movimentazioni territoriali del dato economico.

Le ricerche convergono poi in pubblicazioni dedicate alla comunità scientifica e agli operatori professionali, e si avvalgono di metodologie di ricognizione statistica delle informazioni giudiziarie fondate sull’esame diretto di dati processuali ostensibili, interviste, questionari, indagini a campione.

Il programma del convegno

Venerdì 24 maggio

  • 16:00 Saluti: Filippo Pennisi Presidente della Corte d’Appello di Catania, Francesco Saverio Maria Mannino Presidente del Tribunale di Catania, Antonino Distefano Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catania, Salvatore Virgillito Presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Catania, Nicolò La Barbera Presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Palermo – Presidente SAF Sicilia
  • 16:30: 1°Sessione – I pubblici ufficiali nel concorso: commissario giudiziale e curatore. Coordina: Lucia De Bernardin Giudice del Tribunale di Roma Ne discutono: Enrico Giucastro Dottore commercialista in Catania, Marco Spadaro Avvocato del Foro di Siracusa
  • 18:00: 2° Sessione – Il pubblico ministero di fronte all’impresa insolvente. Coordina: Marcello Marina Avvocato del Foro di Catania Ne discutono: Giovanni Nardecchia Sostituto Procuratore generale della Procura Generale presso la Corte di Cassazione, Giorgio Orano Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma

Sabato 25 Maggio:

  • 9:30: 3°Sessione – I reati dei professionisti e degli amministratori nella legge del ‘42 e nel Codice della crisi. Coordina: Tommaso Rafaraci Professore ordinario nell’Università di Catania. Ne discutono: Rossella Catena Presidente di sezione della Corte di Cassazione, Alfredo Guardiano Consigliere della Corte di Cassazione
  • 11:00 4°Sessione – I nuovi reati concorsuali nella proposta della Commissione Bricchetti. Coordina: Francesco D’Alessandro Professore ordinario nell’Università Cattolica di Milano. Ne discutono: Renato Bricchetti Già Presidente di sezione della Corte di Cassazione Francesco Mucciarelli Professore associato nell’Università Bocconi di Milano.

Un’occasione imperdibile per il nostro team, sempre in prima linea nel presidiare i convegni e gli eventi formativi dedicati alle Procedure Concorsuali.

Share

Ultime news

Lorem Ipsum

test